Elenco di proposte trekking per persone generalmente abituate a cammini di un certo grado tecnico.

Necessario: Scarpe da trekking, zaino con 2 litri d’acqua e pranzo al sacco.

1.Miniere nel Blu Trekking

Proponiamo il meraviglioso Trekking Miniere nel Blu lungo l’itinerario denominato Costa delle Miniere lungo la costa da Portoscuso a Scivu. Circa 60 km attraverso i trekking più belli e famosi del Sud Ovest della Sardegna coincidenti in molti tratti con il Cammino Minerario di Santa Barbara.

Passaggio sopra il Pan di Zucchero

Il Percorso più bello e abbastanza impegnativo, di circa 9 km, indicato ad escursionisti con un certo allenamento. L’itinerario parte da Masua, presso il sito di Porto Flavia, risale il monte Nai e raggiunge il punto panoramico sul Pan di Zucchero ( meraviglioso faraglione che caratterizza la costa dell’Iglesiente). Si prosegue su sentieri tecnici per giungere a Canal Grande, luogo frequentatissimo dai Geologi di tutto il mondo per lo studio della geologia della costa, la quale risulta essere la più antica d’Italia con i suoi 500 milioni di anni. Il percorso risale bruscamente per poi proseguire su un altopiano che conduce alla ferrovia di Cala Domestica e alla spiaggia.

  • Durata: 7 ore in totale
  • Lunghezza : 10 Km
  • Dislivello : 400 metri
  • Difficolta’: Impegnativo, 4 Stelle Su 5
  • Interesse: Ambientale, Storico, Culturale e Archeologico Industriale
  • Necessario: Scarpe da trekking, zaino con 2 litri d’acqua e pranzo al sacco.
  • Fruizione: Persone in buona condizione fisica

Percorribile tutto l’anno tranne nei mesi estivi (Luglio/Agosto). Si consiglia la percorrenza in mesi primaverili o fine estate o

Video del trekking

Video Trekking Mniere nel blu

Costi:

  • – 80,00 euro a persona 
  • 100,00 a coppia, 20,00 per ogni persona in più 

2. Trekking 5 Faraglioni – Nebida Masua

Proponiamo il meraviglioso Trekking dei 5 Faraglioni lungo l’itinerario denominato Costa delle Miniere lungo la costa da Portoscuso a Scivu. Circa 60 km attraverso i trekking più belli e famosi del Sud Ovest della Sardegna coincidenti in molti tratti con il Cammino Minerario di Santa Barbara.

Il percorso ha inizio dal paese minerario di Nebida e permette di raggiungere, lungo la bellissima costa, caratterizzata dalla presenza di 5 faraglioni calcarei ultimo dei quali il meraviglioso Pan Di Zucchero, il sito Minerario di Porto Flavia. Subito dopo il paese si giunge alla maestosa struttura della Laveria Lamarmora, edificio del 1897 realizzato per l’arricchimento del minerale. Lasciata la laveria, dopo aver incontrato le cale di Portu Banda, Portu Ferru e Porto Corallo, si arriva alla spiaggi di Masua. Il trekking si conclude presso il sito minerario di Porto Flavia, visitabile con guida del museo (su prenotazione).

  • Durata: 5 ore in totale +
  • Lunghezza : 8 Km
  • Difficolta’: Facile, 3 Stelle Su 5
  • Interesse: Ambientale. Storico, Culturale e Archeologico Industriale
  • Necessario: Scarpe da trekking, zaino con 2 litri d’acqua e pranzo al sacco.Fruizione: Persone in buona condizione fisica, bambini dai 12 anni

Video trekking passaggio sulla Laveria Lamarmora

Costi:

  • 60,00 euro a persona 
  • 70,00 a coppia, 20,00 per ogni persona in più 

3.Trekking delle Tonnare

Proponiamo il meraviglioso Trekking delle Tonnare lungo l’itinerario denominato Costa delle Miniere lungo la costa da Portoscuso a Scivu. Circa 60 km attraverso i trekking più belli e famosi del Sud Ovest della Sardegna coincidenti in molti tratti con il Cammino Minerario di Santa Barbara.della Sardegna coincidenti in molti tratti con il Cammino Minerario di Santa Barbara.

L’escursione delle tonnare si differenzia dagli altri trekking della costa, sia per caratteristiche naturali e geologiche che storiche. Si cammina su giovani rocce vulcaniche e in terren sabbiosi su antiche dune. Il percorso si arrichisce di valori storici, per la presenza di due borghi sviluppatisi principalmente per la pesca del tonnoro, ovvero Portoscuso e il villaggio tonnarotti di Porto Paglia. La presenza dell torre spagnola testimonia l’antica presenza dell’uomo su questi mari per la pesca del tonno.

Il percorso è lungo circa 11 km, è abbastanza impegnativo ed è indicato a persone con un certo gradi di allenamento abituate a camminare per diverse ore in maniera continuativa, non è indicato ai bambini.

  • Durata: 7 ore in totale
  • Lunghezza : 11 Km
  • Difficolta’: Facile, 4 Stelle Su 5
  • Interesse: Ambientale. Storico, Culturale e Archeologico Industriale
  • Necessario: Scarpe da trekking, zaino con 2 litri d’acqua e pranzo al sacco.
  • Fruizione: Persone in buona condizione fisica

Costi:

  • 60,00 euro a persona 
  • 100,00 a coppia, 20,00 per ogni persona in più