Categories:

Trekking Capo Sperone 13 Dicembre

Si perchè Sulki, è l’antico nome che i Fenici diedero al villaggio fondato nel 707 a.C., mentre Sulcis è il nome attuale della regione che fa da Carbonia e Santadi a Sud e Sant’Antioco e Calasetta a Ovest. Abbiamo giocato con i due termini…..

Testimonianze del villaggio di Sulky e delle presenze fenice, furono travati i resti di villagio e Domus de Janas presso la località Is Pruinis tra Sant’Antioco e il piccolo borgo di Maladroxia.

Durante il nostro trekking, ci concentreremo nella parte più a Ovest dell’Isola di Sant’Antioco, precisamente da Capo Sperone, presso la località Canai e la cala di Turri, con omonima torre costruita nel 1757 dal Carlo Emanele III, cammineremo in direzione Nord verso le località di Portu Sciusciau e i siti Archeologici di Grutt’ e Acqua e la Tomba dei Giganti “Su Niu e su Crobu”.

Particolarmente interessante ed affascinante sarà la salita verso il colle Sa Guardi de su Turcu” di Capo Sperone per la visita al Semaforo Navale del 1800.

Tomba dei Giganti “Su Niu’e su Crobu”
Lago Grutt’e Acqua
Dettagli Tecnici
  • DISTANZA: 10 Km
  • DISLIVELLO: 300 m
  • DIFFICOLTA: E
  • INTERESSE: Storico, Culturale, Naturalistico
  • COSTI: Prenotazione privata 70 euro a coppia + 35,00 per ogni persona in più / Con Evento Organizzato 16,00 a persona (prossima data 13 Dicembre)
Trekking Capo Sperone

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *